Cosa FAI Stasera: Un rifugio antiaereo diventato rifugio d’Arte Contemporanea: il D’ARC

Evento a contributo minimo aperto a tutti

DOVE

RIFUGIO D'ARTE CONTEMPORANEA - D’ARC
Via Sant'Ippolito 44/a

QUANDO

14/06/2021

CON CHI

DELEGAZIONE FAI DI ROMA

COME

EVENTO IN PRESENZA

Le prenotazioni per questo evento sono chiuse

Cosa faremo

La Delegazione FAI di Roma organizza una visita serale alla ricca collezione di arte contemporanea di Giovanni Floridi e Clara Datti, il D’ARC, Rifugio di Arte Contemporanea: “ In effetti è il mio rifugio, inteso nel senso più profondo del termine, perché intimamente è il ricovero della mia anima, mentre dal punto di vista architettonico è stato in passato un rifugio antiaereo. Quale posto migliore per custodire una collezione d’Arte?”.
Con queste parole emozionate Giovanni Floridi ci presenta la sua collezione, iniziando un viaggio che dalla seconda metà del XX secolo arriva fino ai giorni nostri; ammirando le opere esposte nelle varie sale ci vengono incontro Arnaldo Pomodoro, Giulio Turcato, Mimmo Paladino, Isgrò, Christo e tanti altri maestri, fino ad arrivare ai giovani artisti più interessanti della nuova generazione, come Paolo Grassino, Arcangelo Sassolino e Pietro Ruffo.

La visita è un passaggio nella profondità dell’anima dell’arte contemporanea, dall’astrattismo all’arte povera, dalla transavanguardia all’arte cinetica  e quella concettuale, per comprendere che l’animo umano ha ancora tanto da raccontare attraverso la rappresentazione artistica.

Pensiamo alla tua sicurezza

L’accesso è consentito alle sole persone in possesso di certificazione verde Covid-19 (Green Pass).
Il Green Pass non è obbligatorio per minori di 12 anni e soggetti esenti in base a idonea certificazione medica.

L’accesso è consentito solo a chi indossi una mascherina protettiva.

Utilizzate il gel igienizzante messo a vostra disposizione all’inizio del percorso.

Da ricordare

Cinque turni di visita narrata ogni 20 minuti, dalle ore 18.00 alle ore 19.20
Gruppi di 10 partecipanti
Partenze dei gruppi secondo quanto indicato nel link di registrazione, all’ingresso della Galleria in via Sant’Ippolito 44/a

Prenotazione obbligatoria
Si prega di presentarsi con almeno 15 minuti di anticipo rispetto all’orario di inizio