Chiesa di Nostra Signora di Bonaria

Evento a contributo minimo aperto a tutti

DOVE

CHIESA DI NOSTRA SIGNORA DI BONARIA
Loc. Tuffudesu Colle di Bonaria

QUANDO

Dal 05/06/2021 al 06/06/2021

CON CHI

DELEGAZIONE FAI DI SASSARI

COME

EVENTO IN PRESENZA

Le prenotazioni per questo evento sono chiuse
Posti esauriti

Cosa faremo

Insieme all’archeologo Franco Campus e ai suoi allievi sarà possibile visitare la suggestiva chiesa di Nostra Signora di Bonaria, in territorio di Osilo, posizionata sulla vetta più elevata del monte Tuffudesu, a quota 800 metri, da cui si può godere di una vista eccezionale che domina il golfo dell'Asinara e gran parte della provincia di Sassari. Per questo la seicentesca chiesa campestre, costruita per sciogliere un voto per la cessazione della peste, fu dedicata alla Patrona della Sardegna e divenne punto di riferimento naviganti e marinai, dato che questo è uno dei primi monti percepibili dal mare. Ancora nell'Ottocento, in occasione delle altre festività venivano accese delle lampade in modo da rendere ancora più visibile la sua posizione dai territori circostanti e dal Mare. Nello stesso periodo il Generale Alberto Della Marmora utilizzò la cima della chiesa per impostare la sua prima carta trigonometrica della Sardegna ponendo in questo punto un piccolo pilastrino necessario alle misurazioni. Un luogo panoramico, suggestivo ed esclusivo, poiché solitamente chiuso al pubblico. Si ringraziano il Comune di Osilo e l’archeologo Franco Campus

Pensiamo alla tua sicurezza

L’accesso è consentito alle sole persone in possesso di certificazione verde Covid-19 (Green Pass).
Il Green Pass non è obbligatorio per minori di 12 anni e soggetti esenti in base a idonea certificazione medica.

L’accesso è consentito solo a chi indossi una mascherina protettiva.

Utilizzate il gel igienizzante messo a vostra disposizione all’inizio del percorso.

Da ricordare

Pausa turni tra le 12.30 e le 15